build-your-own-meaningful-career

Come costruire una carriera significativa

dicembre 15th, 2017 Posted by Notizie 0 thoughts on “Come costruire una carriera significativa”

Probabilmente aspiri ad avere una carriera che abbia un significato. Ma stai facendo passi concreti per assicurarti di fare qualcosa che ti coinvolga veramente?

Hai solo bisogno di sapere come prendere le giuste decisioni. “Cerchiamo cose di cui siamo orgogliosi di parlare a un cocktail party o che stiano bene in un curriculum”, afferma Nathaniel Koloc, CEO di ReWork. Ma raramente sono quelle le cose che si traducono in felicità personale. Ecco i principi che puoi seguire per costruire una vita professionale di cui tu non possa essere solo soddisfatto, ma felice.

Da fare:

Fai una lista di priorità di ciò che significa “significativo” per te. Non limitarti a cose ovvie, come lo stipendio, il titolo o il prestigio della compagnia. Pensa ai risultati concreti del tuo lavoro. Cosa vuoi ottenere? Quali punti di forza vuoi migliorare? Se non sei sicuro di ciò che conta di più per te, pensati al lavoro in una certa giornata o settimana. Chiediti: cosa mi ha reso più felice? Cosa ho trovato più frustrante?
Invita quattro o cinque persone come consulenti personali mentre cerchi di capire quello che vuoi veramente. Potresti dire loro: “Sto facendo un po ‘di esplorazioni su ciò che voglio dal lavoro, e mi piacerebbe parlare con te ogni tanto per avere il tuo feedback sulla mia direzione.” Fai attenzione a includere i familiari, perché probabilmente sanno cosa stai facendo ma potrebbero non essere nella posizione migliore per aiutarti a fare piani diversi.
Sperimenta diversi elementi di un lavoro che vorresti nella tua posizione attuale, al di fuori del lavoro o attraverso le conversazioni con gli altri. “Metti alla prova” le tue ipotesi. Ci sono molti modi per farlo. In primo luogo, puoi provare di fare cose nuove all’interno di un lavoro esistente. Puoi assumere un nuovo incarico che ti consente di provare nuove abilità. Trova persone che stanno facendo ciò che pensi di voler fare e fai loro molte domande.

Da non fare:

Non concentrarti sul tuo prossimo ruolo, pensa piuttosto a ciò che vuoi dal lavoro a lungo termine. Non chiederti “Che lavoro voglio?” ma “Che vita voglio?” Pensa a dove vorresti essere tra cinque, dieci, venti anni. Pensa in modo strategico. La progettazione della carriera richiede qualcosa di diverso da un approccio di ricerca di lavoro.
Non lasciare che la posizione ottenuta della tua carriera ti trattenga – anche coloro che hanno sviluppato un’esperienza molto focalizzata possono fare cambiamenti.
Non trascurare il fatto che la tua situazione finanziaria potrebbe ostacolare il cambiamento. Uno dei motivi principali per cui le persone rimangono in un lavoro (o carriera) che non amano, è il denaro. Accetta l’idea di un reddito inferiore iniziale, se necessario. Stabilisci un budget. Crea un buffer finanziario. Se necessario, accetta di ridimensionare il tuo stile di vita ed essere più disciplinato sul risparmio. Ciò renderà più probabile che quando trovi qualcosa di significativo, sarai in grado di agire con rapidità. Un mio amico ha appena lasciato il suo lavoro manageriale e ha iniziato a organizzare corsi di cucina, guadagnandone molto in felicità.
Ulteriori letture: How Will You Measure Your Life? di C. Christensen, J. Allworth, K. Dillon (HarperCollins, 2012)

Tags: ,