10 rules for negotiating a job offer

10 regole per negoziare un’offerta di lavoro

dicembre 15th, 2017 Posted by Notizie 0 thoughts on “10 regole per negoziare un’offerta di lavoro”

Immagina questo scenario: hai ricevuto un’offerta per un lavoro che ti piace, ma lo stipendio è inferiore a quello che pensi di meritare. Chiedi se ci può essere flessibilità e ti rispondono “In genere non assumiamo persone con il tuo background e qui abbiamo un sistema diverso”. Oppure: “Questo lavoro non riguarda solo i soldi. Stai dicendo che non accetti se non aumentiamo l’offerta economica?” Come consulente, mi sento spesso chiedere consigli. Deepak Malhotra (Harvard Business School) ha elaborato alcune regole per cavarsela nella negoziazione con il futuro datore di lavoro.

1. Non sottovalutare l’importanza della simpatia. Le persone faranno uno sforzo per te solo se gli sei gradito. Qualunque cosa tu faccia in una trattativa che ti fa rendere meno simpatico riduce le possibilità che la controparte lavori per un’offerta migliore.
2. Aiuta i potenziali datori di lavoro a capire il tuo valore. Devono credere che tu valga ciò che vuoi. Non lasciare mai che la tua proposta parli da sola, spiega esattamente perché è giustificata, ma senza essere arrogante.
3. Fai capire che sei veramente interessato. Non chiederanno alcuna approvazione interna per un’offerta più forte se sospetteranno che alla fine della giornata continuerai a dire “No, grazie”.
4. Comprendi che è dall’altra parte del tavolo. Prima di poter influenzare la persona seduta di fronte a te, devi capirla. Quali sono i suoi interessi e le sue preoccupazioni?
5. Comprendi i suoi vincoli. Quanto meglio li capirai, tanto più è probabile tu sarai in grado di proporre opzioni che risolvono i problemi di entrambe le parti.
6. Preparati a domande difficili. “Se ti facciamo un’offerta domani, dirai di si?” “Siamo la tua prima scelta?” Se non sei preparato, potresti dire qualcosa evasivo o, peggio, falso. Non mentire mai in una trattativa.
7.Concentrati sull’intento, non sulla domanda. Non è la domanda che conta ma lo scopo di chi la fa. Spesso la domanda è impegnativa ma l’intento di chi la fa è positivo. Mai dare per scontato il peggio. Piuttosto, chiedere un chiarimento.
8. Considera l’intero pacchetto. “Negoziare un’offerta di lavoro” e “negoziare uno stipendio” non sono sinonimi. Non fissarti sul denaro e concentrati sul valore dell’intera offerta. Forse ci sono opportunità di crescita che valgono molto più dei soldi.
9. Negozia contemporaneamente più problemi, non in serie. Se chiedi inizialmente solo una cosa, può presupporre che ottenerla ti renderà pronto ad accettare l’offerta. Non continuare a dire “e ancora una cosa …”.
10. Non negoziare solo per il gusto di negoziare. Resisti alla tentazione di dimostrare che sei bravo nell’ottenere vantaggi. Se qualcosa è importante per te, negozia assolutamente. Ma non contrattare su ogni piccola cosa.